Grazie ai CodyTripper!

Nel desiderio di ringraziare individualmente tutti i bambini e tutte le bambine che hanno partecipato alle edizioni di CodyTrip, affidiamo agli insegnanti una lettera di ringraziamento personalizzabile, scritta e firmata da Alessandro Bogliolo. Potete scaricare direttamente in formato pdf la lettera rivolta a tutti i CodyTripper, ma vi consigliamo di compilare questo modulo online per generare lettere personalizzate a nome di ognuno dei vostri alunni o della vostra classe. Qui vedete evidenziate le opzioni di personalizzazione che renderanno unica ogni lettera.

Grazie per aver viaggiato con noi e non mancate di partecipare alle prossime avventure!

Cari CodyTripper,
sono davvero felice che abbiate partecipato a CodyTrip. E’ stata un’esperienza straordinaria vissuta insieme a decine di migliaia di bambini e bambine di tante età diverse. Pensate che le classi partecipanti erano migliaia, provenienti da quasi mille località diverse!

Accompagnarvi è stato per me un grande piacere e un grande onore. Durante la gita ho imparato io stesso tante cose, grazie alle persone che ci hanno guidato a ci hanno accolto nei luoghi che custodiscono con passione e competenza.
E’ stato molto bello farvi domande di ogni tipo, chiedervi consiglio, vedere le vostre dita che indicavano punti sulle mappe, ricevere i vostri apprezzamenti, vedervi disegnare tutti insieme sullo schermo, giocare con il coding, raccontarvi la storia
della buona notte e persino fare ginnastica.

Sono molto grato ai vostri insegnanti e alle vostre famiglie, che vi hanno accompagnato in questo viaggio. Ma soprattutto sono molto grato a voi, che lo avete affrontato con entusiasmo, attenzione, curiosità e responsabilità. Abbiamo viaggiato online e siamo stati insieme davvero. Abbiamo unito tecnologia e immaginazione per condividere l’emozione della gita. Il merito del successo di CodyTrip è soprattutto vostro e dei vostri compagni, perché è chi partecipa con entusiasmo a rendere belle e vere le cose!

Spero di incontrarvi di persona a Urbino, la mia città, o nelle città dove vivete, ma nel frattempo sto già organizzando la prossima avventura… chissà dove ci porterà!

Alessandro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITItaliano