Balance Mobile Postural Stability

Balance Mobile Postural Stability, o semplicemente Balance, è l’app gratuita per l’automonitoraggio della stabilità posturale sviluppata dall’Università di Urbino, in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche e con DIGIT srl, nell’ambito del progetto di Dottorato Innovativo di Interesse Industriale, coordinato dal Prof. Emanuele Lattanzi e finanziato dalla Regione Marche. Il progetto consente a chiunque di effettuare un’analisi della propria stabilità posturale, ottenendo in 30 secondi indicatori scientificamente riconosciuti il cui calcolo viene normalmente effettuato in centri specializzati dotati di pedane stabilometriche. L’app non intende sostituire le analisi stabilometriche effettuate dal personale medico in centri specializzati, ma offrire uno strumento di monitoraggio continuo finalizzato a minimizzare i rischi di cadute, a dare consapevolezza agli utenti della propria stabilità posturale in ogni momenti della giornata, ad evidenziare trend e ad applicare tecniche di machine learning per individuare precocemente i fattori di rischio di caduta.

Il progetto

Le basi scientifiche del metodo sono documentate in: E. Lattanzi, V. Freschi, S. Delpriori, L. C. Klopfenstein and A. Bogliolo, “Standing Balance Assessment by Measurement of Body Center of Gravity Using Smartphones,” in IEEE Access, vol. 8, pp. 96438-96448, 2020, doi: 10.1109/ACCESS.2020.2996251.

L’app

L’app, disponibile sugli store Android e iOS, non prevede alcuna forma di registrazione e può essere liberamente utilizzata in modo anonimo. Gli utenti che desiderassero farne un uso sistematico per monitorare l’andamento nel tempo della propria stabilità posturale e contribuire a fornire dati anonimi utili all’elaborazione delle tecniche di machine learning, sono invitati ad aderire spontaneamente al protocollo di sperimentazione approvato dal comitato etico dell’Università di Urbino.

Il webinar

Il 14 luglio, alle ore 18:00, il prof. Emanuele Lattanzi, responsabile del progetto, il dott. Gioele Bigini, sviluppatore dell’app, e il Prof. Alessandro Bogliolo, responsabile di DIGIT srl, presenteranno in diretta il progetto, l’app e il protocollo di sperimentazione, rispondendo alle domande dei partecipanti.

it_ITItaliano