DIGIT srl - Corso Garibaldi 66, 61022, Urbino, Italy - C.F./P.IVA: 02687620415

CodyColor Multiplayer: imparare divertendosi

CodyColor Multiplayer: imparare divertendosi

Da diversi anni ormai la piattaforma CodeMOOC.net propone giochi propedeutici all’apprendimento del coding nelle scuole. L’obiettivo è quello di fornire strumenti tali da consentire ai giovani di comprendere le logiche di base della programmazione – il coding, per l’appunto – senza la necessità di possedere competenze informatiche avanzate.

Tra questi, uno dei giochi più popolari e apprezzati dal pubblico prende il nome di CodyColor. Più precisamente, questo è un metodo di coding, ovvero un insieme di regole base sulle quali poter inventare varie modalità di gioco.

Le regole sono le seguenti: il campo da gioco si compone di una griglia dalla dimensione standard 5×5 (estendibile virtualmente a una qualunque dimensione). Su di questa, ogni casella può assumere tre differenti colori: giallo, rosso oppure grigio. Fisicamente la griglia può essere costruita in qualunque modo, prescindendo da materiale e dimensione delle caselle.

Ogni giocatore potrà quindi controllare un robot (Roby), muovendolo nella griglia in maniera differente a seconda del colore della casella in cui si trova:

  • Con una tessera gialla, il robot ruota di 90 gradi verso sinistra;
  • Con una rossa, ruota di 90 gradi verso destra;
  • Una grigia fa proseguire il robot diritto.

Effettuata la rotazione, questo passa alla casella successiva, quella che il robot trova di fronte a sé dopo la rotazione.

Sulla base di queste semplici regole si possono quindi andare a definire varie modalità di gioco, ponendo ad esempio un’uscita e invitando i ragazzi a trovare un percorso tale da uscire in quel punto della scacchiera, o invitando i giocatori a trovare il percorso più lungo, e così via. L’unico limite qui è l’immaginazione: sulla piattaforma CodeMOOC vengono riportate diverse di queste possibili modalità.

Entriamo nella rete!

Sin dalle proprie origini, Digit S.r.l. è coinvolta nel progetto CodeMOOC.net. Fornisce per quest’ultimo varie attività di supporto e collaborazione. Avendo sotto gli occhi l’enorme potenziale di CodyColor, ci siamo chiesti sin da subito cosa avremmo potuto fare per rendere il gioco più facilmente fruibile, da parte di studenti e insegnanti.

L’idea a cui subito abbiamo pensato, semplice ma efficace, è stata quella di creare un’implementazione “plugged” dello stesso. Nasce così nel mese di aprile 2019 CodyColor Multiplayer: una web app, accessibile da qualunque dispositivo equipaggiato con un browser web, che consente a chiunque di giocare e sfidare i propri amici in modalità multi giocatore.

CodyColor MultIplayer è accessibile da qualunque dispositivo dotato di un browser web. Background vector created by rawpixel.com – www.freepik.com

Essendo accessibile di fatto in maniera analoga a un sito web, la fruibilità è garantita per tutti: esso manterrà la piena compatibilità multipiattaforma, permettendo ad utenti su dispositivi completamente diversi (come smartphone e pc) di sfidarsi tra loro.

Regole e features

CodyColor Multiplayer sfrutta in particolare la variante di gioco cammino più lungo: entro il tempo limite, ogni giocatore dovrà posizionare il proprio Roby in una delle entrate della scacchiera 5×5. Vince la partita l’utente che ha scelto la posizione tale da far tracciare a Roby il percorso più lungo. In caso di pareggio, viene considerato come vincitore il giocatore che ha posizionato per primo il robot. Al vincitore vengono quindi assegnati dei punti (2 per ogni passo sulla scacchiera, più un massimo di 15 in base alla velocità di selezione della posizione) che, sommati a quelli delle altre partite, permettono di stabilire il vincitore in una serie di partite consecutive.

Sulla base di questo gameplay di base, sono quindi state create diverse modalità di matchmaking:

  • Partita Casuale: in questa modalità è il gioco stesso che si occupa del processo di matchmaking, scegliendolo un avversario casuale per ogni utente, tra quelli in attesa di giocare. I due possono quindi interagire ed effettuare partite 1vs1 consecutive.
  • Partita Custom: permette ad ogni utente di personalizzare vari aspetti della sfida, offrendo inoltre la possibilità di invitare l’avversario, e di scegliere quindi contro chi giocare.
  • Battle Royale: partita personalizzata della tipologia tutti contro tutti: offre cioè la possibilità di effettuare sfide alle quale invitare diversi utenti in contemporanea.
  • Allenamento: modalità per che permette di migliorare le proprie skills di gioco tramite partite giocatore singolo, o contro un IA con differenti livelli di difficoltà.

Schermate riportanti le principali features di CodyColor.

È interessante sottolineare come il gioco sia stato sviluppato sfruttando le tecnologie PWA (Progressive Web App): in altre parole, esso è stato concepito per emulare a pieno le funzionalità di un’app nativa per dispositivi mobili. Ciò implica ad esempio che il gioco è accessibile anche offline, nelle modalità che non richiedo connessione Internet (come la modalità allenamento). Sui dispositivi Android provvisti del browser Google Chrome, esso può inoltre essere installato nel launcher del proprio smartphone, venendo visualizzato di fatto al pari di un’app nativa.

Tramite il browser Google Chrome è possibile installare CodyColor nel proprio launcher.

Ad oggi (giugno 2019) CodyColor Multiplayer è ancora in versione Beta: ciò significa che il team di sviluppo sta ancora espandendo le funzionalità del gioco. Molte sono le novità ancora in cantiere, quali la possibilità di accedere a una propria area personale per memorizzare storico e record delle proprie partite, l’implementazione di ranking globali e di altre funzioni, quali ad esempio una modalità torneo ad eliminazione diretta.

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento